Barolo D.O.C.G.

Bricco Rocche

Comune: Castiglione Falletto

 

L'equilibrio

“Bricco Rocche rappresenta, nella sua complessità, la sintesi qualitativa di tutti i grandi Barolo. In questo sta la sua grandezza.”
Marcello Ceretto, fondatore

A Castiglione Falletto c’è la più piccola MGA del Barolo. Si chiama Bricco Rocche e dalla metà degli anni settanta è un monopolio esclusivo della nostra famiglia. La posizione della parcella è unica, collocata perfettamente al centro della denominazione, e l’idea d’immersione che esprime risulta essere il suo primo manifesto. Non facciamo fatica a pensare, infatti, che i vini generati da questa collina, armonizzino le caratteristiche principali di un intero territorio, quasi fossero essi stessi ottenuti per osmosi con l’ambiente che li circonda.
Questo cerchio, idealmente già chiuso, va a completarsi in via definitiva nel bicchiere: è tutto un senso di armonia quello che emerge e non va a discapito dell’idea di equilibrio la matrice olfattiva sanguigna e austera, che scuote e riempie le narici, o la fittezza del tannino, che dona un sorso vigoroso ma succulento e lungo.